Non solo nuove costruzioni: il BIM è OK anche per le ristrutturazioni

di Mauro Ferrarini, EdilTecnico.it

Terminato il MADE Expo 2015 la sensazione è che il Building Information Modeling sia sempre meno un “oggetto misterioso” e sempre più un tema che attira l’interesse dei professionisti tecnici e della pubblica amministrazione.

Dalla parte sana del mondo imprenditoriale, professionale e pubblico emerge sempre più forte la volontà di combattere l’opacità nel settore dei lavori pubblici, dove boiardi e mandarini si muovono in modo spregiudicato, facendo lievitare i costi a danno di tutta la collettività.

In questo senso la metodologia BIM rappresenta lo strumento ideale per combattere questi fenomeni, garantendo la trasparenza nei costi e nei tempi di realizzazione delle opere pubbliche e non solo.

Abbiamo incontrato al MADE Expo l’ing. Luca Ferrari, direttore generale di Harpaceas e direttore di ISI, e l’ing. Paolo Odorizzi, autore del recente manuale  Il Building Information Modeling – BIM (Valore, gestione e soluzione operative) edito dalla casa editrice Maggioli.

Con entrambi abbiamo potuto parlare a tutto campo del BIM, scoprendo alcuni aspetti che non tutti gli addetti ai lavori conoscono ancora.

continua…

Il BIM nelle infrastrutture: l’esperienza dello svincolo stradale di Angri (ss 268 Vesuvio)

Ingegneri.cc

Torniamo a parlare di BIM e del suo utilizzo nell’ambito dei lavori per le infrastrutture. Durante il BIM Summit 2015, tenuto presso il Politecnico di Milano lo scorso 3 marzo e organizzato da Harpaceas, sono stati diversi gli interventi che hanno evidenziato i vantaggi dell’impiego della metodologia BIM per i lavori pubblici.

L’ing. Pietro Baratono, provveditore alle opere pubbliche per la Lombardia e l’Emilia-Romagna, ha per esempio sottolineato come il BIM possa rappresentare la chiave per ridurre le varianti in corso d’opera, garantendo trasparenza nei costi e nei tempi di realizzazione dei lavori pubblici.

Mai come in questi tempi, con gli scandali del MOSE, dell’EXPO 2015 e quelli che hanno investito più recentemente il Ministero delle infrastrutture, è doveroso continuare ad affrontare il tema della trasparenza nelle procedure e nei lavori, un obiettivo che deve essere perseguito con ogni mezzo a ogni livello.

continua…

angri-3

dettaglio di modello BIM realizzato con Tekla Structures

Paratie Plus: scopri le novità della versione 2014!

ParatiePlus

 

 

 

Individuazione delle pressioni idrauliche per mezzo di un calcolo ad elementi finiti.

In ParatiePlus 2014 la vecchia opzione Flow-net è stata sostituita con un calcolo ad elementi finiti svolto sul dominio compreso nei limiti del modello che viene visto come un continuo bidimensionale. Un meshatore automatico discretizza il dominio con elementi a 3 e 4 nodi, provvedendo ad infittire la mesh nelle zone a gradiente idraulico più elevato.
Con questa nuova funzionalità è possibile lo studio di flussi confinati e non. Lo studio di questi ultimi permette la definizione della superficie piezometrica in presenza di pozzi circolari che fungono da zone a permeabilità infinita.

ModeSt 8.7 vieni a scoprire la nuova versione al MADEexpo

ModESt

                                          logo made alta

Harpaceas sarà presente anche presso lo stand TecniSoft

Pad. 10 Stand C 33

> richiedi il tuo biglietto omaggio

 

I nostri specialisti potranno presentarti le novità della nuova versione di ModeSt 8.7, il pre-post processore grafico interattivo per il calcolo di strutture spaziali con geometria, carichi e vincoli di qualunque tipo.

Con la nuova release ModeSt 8.7 la definizione delle pareti è ora completamente indipendente dalla regolarità della mesh.

Un’altra importante novità della versione 8.7 per le strutture in acciaio con controventi analizzate in analisi lineare, è la possibilità di effettuare le verifiche dei soli controventi tesi, ma raddoppiandone o amplificandone le sollecitazioni.

 

IL BIM con il nuovo Allplan 2015 al MADEexpo, richiedi il biglietto omaggio!

allplan

 logo made alta

 

 

Harpaceas, insieme ad altri Allplan Premium Partner, sarà presente anche presso lo stand Nemetschek Allplan

Pad. 10 Stand C 25

> richiedi il tuo biglietto omaggio

Il cerchio del BIM si chiude e si completa con Allplan 2015, l’edizione dei 30 anni, il software BIM per l’architettura completo, dalla progettazione alla costruzione, dall’idea alla presentazioni. I nostri esperti e consulenti saranno a tua disposizione per spiegarti le ultime novità nel campo della progettazione BIM.

Vieni a conoscere le novità e il futuro del Building Information Modeling:

  • Allplan 30 Year Edition per l’architettura
  • Cinema 4D per la presentazione multimediale del progetto
  • Il BIM 4D e 5D con Allplan e STR Vision CPM
  • Le innovazioni per il rilievo laserscan 3D e la restituzione grafica

 

Tekla Structures 21: rilasciata la nuova versione

Tekla

Tekla Corporation ha reso disponibile la nuova versione di Tekla Structures 21.

Ottimizza i progetti di costruzione e i flussi di lavoro grazie alla sua interoperabilità e facilità d’uso.

 

In anteprima assoluta ecco alcune delle nuove funzioni della nuova release Tekla Structures 21:

  • nuove potenzialità nella gestione dei modelli di riferimento
  • nuove funzionalità di Import/Export
  • nuove potenzialità disegni

Inoltre con la nuova versione Tekla Structures 21, sono stati introdotti due nuovi servizi unici nel loro genere:

  • Tekla Model Sharing: Questo servizio consente ai membri del team di progetto di lavorare sullo stesso modello Tekla Structures da qualsiasi luogo e fuso orario per una consegna di progetti più veloce.
  • Tekla Warehouse: Una libreria online gratuita di Tekla Structures add-ons, biblioteche e modelli, che permette agli utenti di ottenere flussi di lavoro più efficienti e progetti di qualità superiore.

Le nuove frontiere dell’innovazione: Harpaceas ti aspetta al MADEexpo!

logo made alta

Vieni a trovarci al MADEexpo, dal 18 al 21 marzo, i nostri esperti potranno presentarti tutte le novità delle soluzioni Harpaceas! Pad. 10 Stand D30

 > Richiedi il tuo biglietto omaggio

• Il BIM – come implementarlo e ottenerne tutti i vantaggi

• I nostri software BIM – tra le quali alcune delle migliori piattaforme software provenienti da tutto il mondo, selezionate da Harpaceas

• I nostri software per il Calcolo Strutturale – le migliori soluzioni in ambito ingegneristico per ogni tipologia di struttura

• I nostri software per il Calcolo Geotecnico – i software leader di mercato per il calcolo delle paratie, e per lo studio di qualsiasi problema tenso deformativo di terreni e rocce.

Se non puoi parteciapare al MADEexpo ma desideri avere maggiori informazioni clicca qui

BIM in the Box? Avviso ai naviganti: vi stanno ingannando!

di Mauro Ferrarini – ediltecnico.it

Diffidate di coloro che propongono soluzioni BIM in the Box, espressione anglosassone per indicare chi promette a progettisti e aziende di farli diventare BIM Ready con l’acquisto di un software (… e relativo corso di formazione). Semplicemente: vi stanno ingannando!

Non ha usato mezzi termini l’ing. Luca Ferrari, direttore generale di Harpaceas, intervenendo al BIM Summit 2015 che si è svolto la scorsa settimana a Milano.

In particolare, Ferrari ha voluto dare tre avvisi ai naviganti, rivolti a chi, progettista o dipendente di un’impresa o di un’azienda della filiera delle costruzioni, sta decidendo la corretta modalità per avvicinarsi al Building Information Modeling.

“Negli ultimi mesi abbiamo assistito nel nostro Paese a una crescita esponenziale dell’interesse verso il BIM”, ha continuato Ferrari.

Ma come spesso avviene in questi casi, basti pensare al caso delle aziende specialiste in energia rinnovabile sorte come funghi con il Conto Energia, si è assistito a un fenomeno comprensibile ma estremamente insidioso.

continua…

DDS-CAD: la progettazione BIM per gli impianti, scopri i vantaggi!

dds-CAD-impianti

 

 

 

DDS-CAD, il software BIM tra i più diffusi per la progettazione impiantistica (MEP), fornisce soluzioni per impianti idraulici, di riscaldamento, ventilazione, aria condizionata e impianti elettrici.

L’interoperabilità tramite il formato IFC ed i comandi parametrici rendono DDS-CAD uno strumento che consente di progettare e disegnare gli impianti dell’opera trasferendoli per esempio ad Allplan ed Allplan BCM sia per le restituzioni grafiche che per il computo estimativo, oppure a Solibri Model Checker per il model checking  e la verifica di rispondenza a normative.

I comandi parametrici ed il controllo delle collisioni garantiscono la correttezza della modellazione degli impianti all’interno dell’involucro edilizio salvaguardando il sistema da eventuali modifiche al progetto.

Scopri tutte le funzionalità di DDS-CAD, scarica la brochure e richiedi una demo

Bim, l’innovazione cerca spazio con i piccoli progetti

Edilizia e Territorio – Il Sole24Ore, 6 marzo 2015

Alessandro Arona

Gli approfondimenti tecnici sul Bim Summit

Crescono in modo spontaneo e diffuso le esperienze di utilizzo del Bim in Italia, l’innovativo sistema informatico di digitalizzazione 3D della progettazione edilizia e del processo costruttivo che garantisce – a detta di chi lo prova – efficienza, certezza di tempi e costi, riduzione degli errori. Studi di architettura o ingegneria, soprattutto, ma anche imprese di costruzione o produttori di semilavorati edilizi, sperimentano l’uso del Bim in casi particolari, una commessa estera dove veniva richiesto, un progetto particolarmente complesso, un appalto pubblico dai tempi stretti imposti nel contratto… continua a leggere