Al lavoro la commissione ministeriale sul Bim

Lo scorso 29 Luglio presso il Ministero delle Infrastrutture e Trasporti si è riunita per la prima volta la commissione sul BIM presieduta da Pietro Baratono, Provveditore alle opere Pubbliche di Lombardia ed Emilia Romagna

La commissione ha costituito alcuni gruppi di lavoro, che avranno il compito di approfondire le diverse questioni poste dal BIM (Building Information Modeling) introdotto nel nuovo Codice degli Appalti pubblici.

Accanto al Provveditore Baratono, tra i primi a sperimentare il BIM in una struttura pubblica italiana, un’altra decina di componenti, tra i quali ci saranno Antonella Nicotra, vicecapo del legislativo del Mit, Bernadette Veca, Direttore Generale per la regolazione del Ministero e Maria Lucia Conti, provveditore di Toscana, Umbria e Marche. Audizioni di imprese e stazioni appaltanti. Gruppi di lavoro sui temi più delicati. E progetti pilota per avviare una fase sperimentale. Parte da questi tre tasselli la commissione Bim, con un decreto in seno al ministero delle Infrastrutture.

E’ cosi partito l’iter che porterà all’introduzione del BIM nel nostro Paese.

I lavori della commissione riguarderanno sei punti principali:

  • gli aspetti tecnici: per verificare in che modo rendere il Bim digeribile a professionisti, imprese e stazioni appaltanti;
  • gli aspetti normativi: per analizzare le incertezze nascoste tra le pieghe delle leggi italiane;
  • gli aspetti strategici: per studiare come implementare concretamente il Bim nel nostro sistema di stazioni appaltanti;
  • gli aspetti formativi: per approntare la strada più rapida per consentire un rapido aggiornamento di tutti i soggetti coinvolti;
  • la standardizzazione: per verificare tutte le metodologie oggi disponibili;
  • i rapporti internazionali, per mettersi in contatto con chi sta facendo un lavoro simile in altri paesi.

Molti i soggetti che saranno chiamati ad esprimersi con audizioni, tra i quali: Oice, Rfi, Anas, Ance, Anie, Anima, Federlegno arredo, Federbeton, Federcostruzioni, Finco, Uni e Anci. Al termine di fase, saranno individuati alcuni progetti pilota. Il lavoro della commissione durerà almeno tre anni.

governo-italiano-logo-vector-400x198

Flac 8: importanti novità nel nuovo aggiornamento – Scaricalo subito!

Itasca, la software house americana produttrice di Flac e Flac 3D, ha recentemente rilasciato un nuovo aggiornamento per la versione 2D del software, che include importanti novità derivate anche dalle richieste dei clienti.

Flac si conferma tra i leader di mercato per l’analisi ed il calcolo di fondazioni, cedimenti, capacità portanti, pendii, gallerie, filtrazioni e per lo studio dei fenomeni di creep e termici.

La versione tridimensionale del software, Flac3D consente inoltre di studiare qualsiasi problema tenso-deformativo di terreni e rocce, senza alcuna restrizione geometrica.

 

Scarica l’aggiornamento di Flac al seguente link, per beneficiare e provare le importanti novità introdotte.

  • Correzione e miglioramento di alcune FISH a disposizione dell’utente
  • Miglioramento gestione output del calcolo del FoS contour
  • Miglioramento impostazioni predefinite dei plottaggi grafici di default
  • Aggiunta messaggio di errore nel caso in cui siano applicate le condizioni di free field ma con l’analisi dinamica disattivata

1111111111 22222222222222
 

Solibri Model Checker e prevenzione, controllo e realtà virtuale

Solibri Model Checker è il software, unico al mondo, per il model ed il code checking, ovvero per l’analisi di qualità dei modelli BIM e per la verifica di rispondenza ad una o diversi apparati normativi.

Model e code checking sono termini che stanno prendendo sempre più confidenza anche nel nostro paese dove il BIM è ormai stato sdoganato.

Solibri, la casa madre finlandese del software, è da sempre all’avanguardia nello sviluppo di nuove tecnologie per i professionisti del mondo delle costruzioni, l’ultima di queste resa disponibile è l’estensione di Solibri Model Checker per la realtà virtuale.

L’estensione, disponibile in versione beta sul Solibri Solution Center è scaricabile gratuitamente e compatibile con Igloo Cylinders (www.igloovision.com) and Satavision caves (www.satavision.com).

 

Prova la versione trial di Solibri Model Checker, scopri come effettuare un controllo intelligente sui tuoi modello BIM.

Solibri_Nemetschek_larger_email_signature_logo_050216

70 metri di sottopasso autostradale in un week-end

Questo video sta avendo un grande successo in rete, quale esempio di efficienza e coordinamento progettuale.
Si tratta di un “time lapse” che mostra come i progettisti abbiano saputo inserire in soli tre giorni un tunnel di 70 metri sotto a una carreggiata dell’autostrada A12, che collega l’Aia con la Germania. I tecnici di Heijmans, società olandese di costruzioni, hanno una grande competenza nella gestione di progetti complessi, che sviluppano e gestiscono con metodo BIM. Da molti anni utente di Allplan, Heijmans era “special guests” al lancio di Allplan 2017 a Monaco lo scorso luglio.

Cattura > Guarda il filmato

Il BIM per la SKY Tower di Bietigheim-Bissingen

Il complesso residenziale e commerciale “SKY” è uno degli edifici più alti della cittadina di Bietigheim-Bissingen. Con i suoi 18 piani, infatti, la torre svetta su gran parte delle costruzioni circostanti. Persino i progettisti dello studio di architettura che se n’è occupato, KMB di Ludwigsburg, sono rimasti sorpresi dalla portata di questo progetto, che con i suoi 67 metri di altezza supera abbondantemente anche le intenzioni iniziali del committente, Bietigheimer Wohnbau Gmb > Scarica la case history

Bietigheim Wohnbau ha affidato la produzione del video promozionale della SKY Tower all’agenzia CADMAN GmbH, che si avvale di MAXON Cinema 4D per creare filmati architettonici di altissima qualità

sky >Guarda il fantastico video della Sky Tower

 

Midas Gen per un edificio commerciale

Si tratta di una nuova costruzione con destinazione artigianale nella quale troveranno  posto un’officina autorizzata per cambio gomme e annesso magazzino pneumatici. Il corpo di fabbrica include anche l’abitazione per il custode. Si sviluppa a partire da un piano interrato ad uso magazzino, un piano ammezzato per l’abitazione mentre l’officina rimane a tutt’altezza.

I principali vantaggi di Midas Gen sono essenzialmente connessi alla modularità del software che si presta ad essere impiegato in progetti semplici, complessi e nell’ambito di analisi globali e di dettaglio.

La modellazione del solaio ha simulato appieno le varie fasi di realizzazione. In fase di progettazione, vista la tipologia scatolare dell’interrato, si è reso necessario svincolare il solaio dal muri perimetrali dell’interrato andando a realizzare un appoggio scorrevole poi solidarizzato alla struttura a fase di tesatura avvenuta… Continua

1

Videocorso PARATIE PLUS 2016 – in promozione a soli 90 €

Il DVD “Novità PARATIE PLUS 2016″, si propone di presentare all’Utente le numerose funzionalità dell’ultima versione del software.30_years_ParatiePlus

Il corso di formazione si distingue per l’orientamento prevalentemente pratico e si propone di presentare all’utente le numerose funzionalità della nuova versione 2016 del software Paratie Plus.

Attraverso la costruzione step-by-step di un modello, sono mostrate e descritte in dettaglio le caratteristiche del programma.

Per coloro che non hanno avuto l’opportunità di utilizzare le versioni precedenti, un breve richiamo teorico provvederà a chiarire gli algoritmi di calcolo. Durante il corso si cercherà inoltre di chiarire le scelte di modellazione ottimali, che il Professionista dovrebbe adottare al fine di cogliere al meglio gli aspetti del problema in esame.

Il prezzo promozionale del videocorso è di € 90,00 – fino al 30 settembre 2016

anzichè € 120,00

(spese di spedizione ed IVA escluse)

Qualora desideri approfittare di questa opportunità compila il Modulo d’ordine

e invialo per e-mail (servizioclienti@harpaceas.it) unitamente alla copia del bonifico bancario attestante l’avvenuto pagamento.

Il materiale sarà inviato all’indirizzo specificato sul modulo d’ordine.

Se invece necessiti di chiarimenti, non esitare a contattarci telefonicamente

 

Programma del videocorso:

  • Descrizione delle novità di Paratie Plus 2016:
  • Nuove potenzialità dell’interfaccia per la presentazione dei risultati:
  • Modellazione di strati e falda irregolari
  • Modellazione di controfodere
  • Input sismico
  • Approcci di progetto in accordo a NTC2008
  • Tecniche di controllo del modello
  • Lettura risultati e reportistica
  • Verifiche di elementi strutturali e supporti
  • Il modulo Seepage
  • Il modulo VSP: modellazione di rocce stratificate