Concorso per padiglione polivalente nel parco la “Trucca” (BG)

Il progetto riguarda la realizzazione di un nuovo padiglione e dei relativi spazi di pertinenza (dehor), da destinare a servizi di ristorazione, svago e tempo libero.
All’interno del parco della Trucca, contiguo al complesso ospedaliero Beato Giovanni XXIII, si trova il Padiglione oggetto del concorso di idee per la progettazione di un nuovo elemento architettonico di carattere temporaneo e reversibile. Lo studio Lorenzi si è occupato della Progettazione preliminare della struttura, consistente in profili quadrati cavi innestati con sistema a manicotto e fondazioni continue in cemento armato. E’ stata inoltre eseguita una Analisi mediante modelli numerici FEM con l’ausilio del software Midas Gen. [button link=”https://harpaceas.it/project/padiglionetrucca/”] Guarda il progetto[/button]

Webinar tecnico: Interoperabilità geotecnico-strutturale con i software Flac3D e Midas GEN

Durante il webinar verranno illustrate le possibilità di interoperabilità offerte dal software Flac3D; in particolare verrà introdotto un plugin per importare la struttura di analisi impostata in Midas GEN, chiarendo vantaggi operativi e potenzialità.
Iscriviti al webinar gratuito
24 maggio 2018
Dalle ore 11 alle ore 12

Vantaggi:

  • Interazione terreno-struttura
  • I plottaggi più utili
  • Interoperabilità modello strutturale-geotecnico
  • Gestione facile e intuitiva del post processing

Temi trattati:

  • Importazione della struttura da Midas GEN
  • Personalizzazione dell’interfaccia terreno-struttura per le fondazioni
  • La gestione del modello importato

Webinar tecnico: Passa alla Progettazione BIM con Allplan 2018 – Abbandona il 2D e scopri i vantaggi pratici

Il passaggio da una rappresentazione Cad 2D al metodo di progetto BIM, rappresenta il primo vero passo del Progettista verso l’innovazione.Con le funzioni del software ALLPLAN2018, il modello 3D si articola di componenti intelligenti, in grado di gestire l’informazione e renderla facilmente consultabile.Con l’abbandono del 2D si ha il vantaggio di accelerare le fasi di lavoro e di affrontare facilmente un aggiornamento delle modifiche, riducendo il margine di errore e permettendo di fornire dati istantanei a committenti, progettisti specializzati ed appaltatori.Con la piattaforma Cloud BIM Plus, il coordinamento ed il dialogo delle figure professionali risponde anche agli standard previsti dalla normativa UNI 11337, offrendo una condivisione dei dati in sicurezza e la loro conservazione nel tempo.
Iscriviti al webinar gratuito

31 maggio 2018
Dalle ore 11 alle ore 12

Corso ModeSt in accordo alle nuove normative NTC2018 – Milano

Modellazione, analisi e progettazione di strutture in C.A. con ModeSt 8.16 e Xfinest 2018 in accordo alle nuove norme tecniche NTC2018
Il 4 Giugno presso la sede Harpaceas ci sarà il corso che si propone, attraverso esempi pratici su strutture reali, di evidenziare le peculiarità e le differenze delle nuove norme tecniche NTC 2018 rispetto alle precedenti NTC 2008. Saranno prese in considerazione strutture in calcestruzzo armato, commentando in particolare le novità riguardanti le strutture esistenti. La continua interazione con il docente permetterà di chiarire eventuali dubbi e domande. L’utilizzo live del programma permetterà a coloro che non hanno ancora acquisito familiarità con modeSt di ampliare la conoscenza dei comandi e migliorare la velocità di utilizzo.

Il programma

Introduzione alle nuove NTC 2018
Dialogo con l’ambiente BIM Authoring Strutturale Tekla Structures
Strumenti avanzati di modellazione e gestione del modello
Post-processing:

  • I criteri di progetto
  •  La classificazione delle strutture e relativi fattori di struttura
  • Come soddisfare con ModeSt 8.16 le richieste di duttilità
  • Confronti con le NTC 2008 in termini di risultati della progettazione/verifica

Composizione delle tavole e relazione di calcolo
Strutture esistenti:

  • Le nuove prescrizioni riguardo gli interventi di miglioramento e adeguamento sismico
  • Le nuove indicazioni circa l’indice di rischio delle strutture
  • Le novità per analisi statiche non lineari

 

[button link=”https://harpaceas.it/wp-content/uploads/2018/05/CorsoModest_4giugno.pdf” newwindow=”yes”] Iscriviti al corso[/button]

 

Il progetto del nuovo aeroporto ha preso il volo con l’aiuto di Aconex

Nome progetto: Aeroporto di Sant’Elena | Settore: Porti e aeroporti | Dimensione progetto: 379 milioni di dollari USA | Località: Sant’Elena, Territori Britannici d’Oltremare

Un nuovo aeroporto su questa piccola isola dell’Atlantico meridionale sarà il primo accesso per via aerea. Come preparazione per il progetto, Basil Read, il contraente principale, ha costruito una catena di fornitura completa dal Sud Africa a Sant’Elena. La finalità progettuale prevede la costruzione di pista, terminal di controllo del traffico aereo con strutture di sicurezza, stoccaggio del carburante e strada di accesso.
Guarda il progetto

Il mondo dei servizi ALLPLAN

Un Mix perfetto: ALLPLAN è semplicemente più creativo e più costruttivo, anche nei servizi!
La piattaforma BIM Allplan viene utilizzata da chi desidera soddisfare tutte le esigenze in termini di architettura e ingegneria. Siamo consapevoli del fatto che i nostri clienti devono far fronte ogni giorno a numerose sfide relative alla progettazione, pertanto mettiamo a loro disposizione tutte le nostre competenze, la nostra esperienza e il nostro supporto. D’ora in poi, grazie al perfetto abbinamento di software e servizi, gli architetti, i progettisti, gli ingegneri e i Facility Manager saranno in grado di svolgere i rispettivi e molteplici compiti in modo ancora più efficiente e produttivo.
È possibile concentrarsi solo sull’essenziale: concetti, idee, progetti.
Benvenuti nel mondo dei servizi ALLPLAN.

Webinar tecnico: Controllo e validazione dei modelli BIM: l’Ospedale Galliera di Genova

All’interno di Solibri Model Checker sono disponibili set di regole standard, comunque personalizzabili, finalizzate al controllo dalla qualità dei modelli BIM e della loro rispondenza alle normative di riferimento.
Durante il webinar saranno evidenziati alcuni controlli utili nell’ambito ospedaliero, attraverso l’esperienza maturata nel progetto del Nuovo Ospedale Galliera di Genova. Dopo una prima fase di validazione del modello (BIM Validation), anche a garanzia dei dati quantitativi estratti (Information Take off), è possibile passare ad una successiva fase di controlli normativi e verifiche di conformità, il cosiddetto Code Checking.Per questa attività sono a disposizione regole specifiche personalizzabili che consentono, in base alle normative di riferimento, di evidenziare in automatico le difformità dei modelli dalla norma stessa, classificandole in base alla loro gravità. 
Iscriviti al webinar gratuito

29 maggio 2018
Dalle ore 11.00 alle ore 12.00

Credito d’imposta formazione 4.0: firmato il decreto attuativo

Formazione dipendenti di imprese italiane in ambiti di tecnologia 4.0: credito al 40% fino a 300.000 per ogni beneficiaria.
Con un comunicato stampa sul sito del MISE, è stato reso noto che è stato firmato dai Ministri competenti il decreto che dà attuazione al Credito di Imposta sulle spese di formazione 4.0.
In base a quanto stabilito nella Legge di Bilancio 2018 (L. 205/2017) è previsto un incentivo finalizzato a supportare l’acquisizione di competenze sulle tecnologie 4.0 applicate nei seguenti ambiti

  • Informatica
  • Tecniche e tecnologie di produzione
  • Vendita e marketing

Da parte dei lavoratori dipendenti di imprese italiane. Il credito di imposta è pari al 40% delle spese ammissibili sostenute nell’anno 2018 e nel limite massimo di 300.000 euro per ciascuna impresa beneficiaria.
La piena operatività del Credito di Imposta alla Formazione 4.0 rappresenta un passaggio importante del Piano Impresa 4.0: una misura automatica finalizzata alla generazione e al rafforzamento di competenze 4.0 necessarie per abilitare gli investimenti a maggior contenuto di innovazione nelle imprese e a mettere al centro la formazione dei lavoratori nelle strategie di recupero di competitività internazionale.
Tra le attività agevolate sono compresi corsi di formazione riconducibili alla sezione (97) Tecnologie edili e ingegneristiche (Building Information Modeling).
Segui i nostri corsi, non perdere questa opportunità!

Il Building Information Modeling e i progettisti italiani

Un recente studio sul BIM in Italia* ha fornito un interessante spunto di riflessione su come il BIM stia impattando sui progettisti e su quali aspettative stia creando. Si tratta di un sondaggio al quale hanno partecipato a fine 2017 oltre 700 operatori del settore, che permette di avere una visione aggiornata sui cambiamenti in atto in Italia in un periodo dove abbiamo avuto la pubblicazione del Codice Appalti (2016), delle UNI 11337:2017 e, buon ultimo, del DM 560/2017.
Due anni particolarmente intensi, che hanno definito per il settore pubblico le basi di quella che sarà la tabella di marcia del BIM nel nostro paese.

*https://www.bimportale.com/bimportale-report-2017-la-analisi-sullevoluzione-del-bim-italia/
Scarica l’articolo

Milano, 16 maggio 2018: OneWorks, Hilti e Stahlbau Pichler, intervengono alla Giornata del Cliente Tekla Structures 2018

L’annuale appuntamento, organizzato da Harpaceas, per tutti i clienti italiani del software Tekla Structures, all’interno del quale è avvenuta la premiazione del 10° Tekla BIM Awards Italia.

L’edizione di quest’anno, alla quale hanno preso parte più di 200 clienti, è stata ricca di novità tecniche e non solo, infatti l’agenda proponeva due sessioni di novità di Tekla Structures 2018, la nuova release del software BIM leader al mondo per la progettazione strutturale, e diversi interventi di clienti. Quest’anno, tra i relatori, la Giornata del Cliente Tekla Structures ha visto gli interventi di alcune tra le aziende leader di settore a livello nazionale e internazionale. Ha preso la parola l’arch. Ruzzon, BIM Manager di One Works, che ha illustrato il processo BIM Oriented all’interno della propria realtà con Tekla Structures. Sempre durante la mattinata di lavori l’Ing. Verde di Hilti Italia ha illustrato i plugin tra i software della casa madre con Tekla Structures. Nel pomeriggio, un’azienda leader del settore come Stahlbau Pichler, ha illustrato alcuni progetti, dove il connubio Tekla Structures e BIM ha permesso loro di affrontare, fin dagli anni 2002-2003, sfide inimmaginabili senza di esso.. L’evento è stato arricchito anche dalla 10°edizione del Tekla BIM Awards Italia che ha visto la premiazione dei migliori modelli BIM realizzati da clienti italiani con l’utilizzo di Tekla Structures.

I Vincitori dell’edizione 2018:

  • Cube Srl (TR) – Heris combined cycle power plant 2 X500MW – Heris (IRAN)
  • Enser Srl (RA) – Prolongement Ligne 11 – LOT GC03 – Parigi (FRANCIA)
  • Politecnica Srl (MO) – Nuove camere Villa Bentivoglio – Castel San Pietro (BO)
  • Exa Engineering Srl (SP) – Ampliamento Terminal del golfo – La Spezia

In attesa di vedere i progetti dei vincitori di quest’anno, guardiamo i progetti vincitori del 2017
La Giornata del Cliente Tekla Structures si conferma un appuntamento imperdibile
per gli utilizzatori del software, per la qualità degli interventi e perché i clienti stessi sono i protagonisti.