AdESA: l’innovativo sistema di Adeguamento Energetico, Sismico ed Architettonico per la riqualificazione di edifici esistenti

AdESA è un sistema prefabbricato per la riqualificazione integrata degli edifici esistenti che consiste in un “guscio” di legno, montato intorno all’edificio da riqualificare, che lo avvolge conferendogli nuove prestazioni energetiche, resistenza antisismica e un completo restyling architettonico.

La tecnologia proposta, dotata di fondazioni proprie ed adeguatamente connessa all’edificio, è concepita per essere interamente applicata dall’esterno, senza la necessità di riallocazione degli abitanti.

L’elevata ingegnerizzazione e la prefabbricazione del sistema AdESA consentono inoltre un’elevata velocità di intervento e l’abbattimento dei costi compressivi della riqualificazione.

L’obiettivo del progetto è quello di rilanciare il valore immobiliare del patrimonio edilizio

esistente tramite la riqualificazione integrata, favorendo i processi di rigenerazione urbana e velocizzandoli mediante il ricorso a soluzioni a secco prefabbricate, allineando così l’offerta produttiva italiana alla realtà europea e rendendo conseguibili i target di Europe 2050.

Durante il kick-off ufficiale del progetto, tenutosi il 24 luglio 2018, è stato inoltre presentato il primo case history italiano: il sistema AdESA sarà applicato per la prima volta a Brescia la riqualificazione di un edificio del plesso scolastico Don Milani situato in Traversa IV, vill. Badia. L’inizio dei lavori è previsto per la fine di quest’anno.

Il progetto AdESA nasce dalla contaminazione tra il sapere industriale di Marlegno, azienda bergamasca specializzata nell’edilizia prefabbricata in legno e capofila del progetto stesso, Harpaceas, azienda milanese leader nel settore BIM per le costruzioni, e Edilmatic, azienda cremonese specializzata nel settore delle connessioni metalliche di componenti prefabbricati, e le ricerche condotte negli ultimi anni dalle Università degli Studi di Bergamo e Brescia, principalmente nei campi della sicurezza strutturale e dell’efficienza energetica la prima e del restyling architettonico la seconda.

Un progetto di innovazione frutto della collaborazione tra imprese e mondo accademico in un’ottica di filiera allargata.

Tutte le info su http://www.progettoadesa.it/

Parte la consultazione pubblica per la UNI11337:2018 parte 7

Requisiti di conoscenza, abilità  e competenza delle figure coinvolte nella gestione e nella modellazione informativa”

Prosegue il percorso di pubblicazione della Normativa UNI11337 sulla digitalizzazione dei processi informativi delle costruzioni.
E’ attualmente in inchiesta pubblica la Parte 7: “Requisiti di conoscenza, abilità  e competenza delle figure coinvolte nella gestione e nella modellazione informativa”.
BIM Manager, BIM Coordinator, BIM Specialist e ACDat Manager avranno uno schema sulla base del quale misurare la propria professionalità.
Tutti possono leggere la bozza e commentarne il contenuto, Cliccando sul pulsante in fondo alla pagina ed inserendo, successivamente,  in codice: UNI1602384
Ogni contributo è importante per creare una norma universalmente condivisa.

Il nuovo legame costitutivo Drucker-Prager per le murature

A partire dalla versione 8.17 di ModeSt e 2018 di Xfinest è possibile svolgere analisi statiche non lineari e di pushover su strutture in muratura modellate al continuo, applicando il legame costitutivo attritivo Drucker-Prager. Questa funzionalità nasce con l’idea di consentire l’analisi in campo non lineare di strutture in muratura non schematizzate a telaio equivalente.
Questo metodo può rivelarsi utile qualora le strutture siano caratterizzate da geometrie di complessità tale che uno schema a telaio equivalente risulterebbe troppo riduttivo, impedendo al Professionista di cogliere la corretta risposta sismica…
continua

OpenBIM per la progettazione MEP

In questo breve video viene presentato una breve panoramica delle funzioni di base di DDS-CAD, il software per la progettazione di impianti idraulici, riscaldamento, ventilazione (aria condizionata) ed impianti elettrici.

DDS-CAD è un software OPEN BIM e consente di scambiare modelli tridimensionali con tutti i maggiori software BIM di progettazione presenti sul mercato. La gamma di funzioni include anche la documentazione di progetto secondo le norme pertinenti. DDS-CAD ha una struttura modulare e può essere combinato per la progettazione integrata. Vari moduli completano l’offerta di un prodotto flessibile per soluzioni personalizzate!

Da rudere a innovativo enogastronomico con il BIM

Passare dalle vestigia storiche all‘edificio restaurato e pronto da riutilizzare è semplice grazie ad Allplan Architecture il software di progettazione di ALLPLAN che permette di lavorare su un progetto direttamente in 3D, caratterizzandolo anche nei materiali e nelle textures.
Lo dimostra il progetto, premiato dal Politecnico di Milano nel concorso „Alluminio/Innovazione“, per il recupero funzionale del castello di Monteserico nel potentino. Il restauro di un edificio storico e monumentale quale il castello di Monteserico, a Genzano di Lucania (PZ), passa per Allplan Architecture il software specializzato al servizio della progettazione tridimensionale.
Scopri il progetto

Se lo fai cosi stai usando Allplan

Brevi filmati sull’utilizzo pratico

21 video di procedure tecniche in pillole. Da usare tutti i giorni nel lavoro quotidiano con Allplan o anche per capire le potenzialità di una piattaforma BIM che da più di 30 anni è presente su mercato. Allplan 2018 gestisce senza problemi progetti che richiedono l’impiego di una grande mole di dati: grazie al suo eccezionale motore grafico, il nostro software architettonico sfrutta in modo ottimale l’elevata potenza di calcolo delle più moderne schede grafiche, velocizzando così anche la creazione e l’elaborazione di immagini. Tecnologie di servizio Web innovative quali il portale di servizi Allplan Connect e Allplan Exchange permettono di lavorare con la massima efficienza. A questo si somma la possibilità di lavorare al modello in modalità linee nascoste, che consente agli architetti di muoversi in tempo reale nel proprio edificio virtuale. Guarda tutti i video clip

Midas Gen: il nuovo metodo sandwich per la verifica a presso-flessione di elementi bidimensionali

Con la versione 2018 di Midas Gen è disponibile la progettazione/verifica a presso-flessione fuori piano di elementi bidimensionali. L’algoritmo, che segue la procedura proposta dall’Eurocodice del metodo sandwich, risulta particolarmente utile nel caso di piastre pre-compresse o post-teste, nel caso di pareti di sottostazioni e vasche interrate, o piastre inclinate.

Scarica il documento e contattaci per saperne di più

Scarica Paratie Plus 2018.1 aggiornata alle nuove NTC 2018!!!

Con l’entrata in vigore delle nuove Norme Tecniche 2018, anche Paratie Plus recepisce le modifiche previste nell’ambito della progettazione di opere di sostegno flessibili. Scarica il documento con le nuove implementazioni normative!
Scarica il documento e contattaci per saperne di più

Prova Paratie Plus 2018 aggiornato alle NTC 2018

 

Harpaceas Educational per Scuole, Università e Ordini Professionali

Harpaceas Educational è uno spazio ideato al fine di diffondere il BIM tra gli studenti geometri, di architettura e di ingegneria e in generale nel mondo delle costruzioni. Da sempre collaboriamo con Università, Istituti Professionali, Scuole e Ordini Professionali, per diffondere la cultura dell‘innovazione tecnologica, sia come strumento di crescita culturale per studenti di ogni ordine e grado, sia come strumento di aggiornamento professionale per i progettisti.

  • Campus Harpaceas: tutti i nostri software in versione educational. Richiedi un contatto e ti forniremo tutte le informazioni.
  • Attività formative: guarda cosa abbiamo già fatto e scopri tutte le nostre proposte per Istituti Tecnici, Università e Ordini Professionali.

Détail Optimal ottiene maggiore precisione ed efficienza con nuvole di punti e Tekla Structures

Se sei un progettista di strutturale in acciaio e vuoi migliorare la qualità come ha fatto Détail Optimal, hai bisogno di stare al passo con lo sviluppo tecnologico. Con la tecnologia delle nuvole di punti e il BIM, Détail Optimal ora è in grado di offrire i propri progetti più rapidamente e ottenere risultati più accurati che mai.

Utilizzando le nuove funzionalità sulle nuvole di punti di Tekla Structures, Détail Optimal può affrontare sfide più grandi senza preoccuparsi di sacrificare la qualità. “Abbiamo usato le nuvole di punti per un intervento di rinforzo di una lastra di cemento strutturale di accesso a un parcheggio coperto. La sfida consisteva nell’aggiungere nuove travi di acciaio sotto la lastra esistente, demolendola e ricostruendola dopo. L’accesso al parcheggio presenta diverse pendenze quindi di difficile rilievo, senza la scansione quindi, non saremmo stati in grado di far combaciare perfettamente le travi. Abbiamo risparmiato tempo in cantiere quando abbiamo posato le travi “, afferma Benoit Philibert, presidente di Détail Optimal.
Guarda il progetto (in inglese)