Il BIM nella fase di verifica

Dati utilizzati concessi da Italferr SpA (Ing Pietro Fedele)

Il progetto analizzato nello studio riguarda la riqualificazione/riconversione di alcuni edifici industriali di Firenze Romito ad uso uffici e strutture di esercizio collegate alle attività ferroviarie:

3 Fabbricati ad uso ufficio

  • Si sviluppano su 3 livelli
  • Superfice calpestabile di circa 12.000 m²
  • Cubatura maggiore di 36.000 m

1 Fabbricato ad uso mensa con cucina

  • Si sviluppa su 1 livello
  • Superfice calpestabile 1.200 m²
  • 188 posti a sedere

“Se parliamo di BIM non possiamo certo fare ancora riferimento al numero di tavole e ai loro contenuti. In questo settore un valido strumento è stato dall’utilizzo del software Solibri Model Checker (SMC) progettato nella vera ottica del Building Information Modeling, quella dell’OpenBIM. Il programma, infatti, si basa sulla verifica di modelli in formato aperto, come l’IFC, e non proprietario.”

ing Fabio Barca autore del lavoro (tesi di laurea) , Università degli Studi del Molise

Autore tesi di laurea: ing Fabio Barca
Titolo tesi: Il BIM e le verifiche di progetto
Software usato: Solibri Model Checker
Relatore: Prof Salvatore Gerbino
Università: Università degli Studi del Molise (sede Campobasso)

Guarda il Progetto