La Geotecnica con geosintetici e l’analisi numerica: esempi di modellazione

La progettazione e realizzazione di gallerie richiede strumenti di calcolo complessi ed indagini minuziose unitamente alla esperienza e pratica di direttori dei lavori e di costruttori.
La corretta soluzione del problema sta nella rappresentazione numerica delle attività di scavo e costruzione e nella successiva analisi dell’evoluzione nel tempo dello stato deformativo e tensionale nell’ammasso roccioso intorno al cavo e nel rivestimento.
È ormai sempre più diffuso l’utilizzo della simulazione numerica per la modellazione del comportamento di opere in sotterraneo.

L’Ing. Lorenzo Frigo di Geosintex presenta alcuni esempi di modellazione. Dopo una disamina sulle terre rinforzate, si passerà al rinforzo del capping delle discariche e ai geotessili tubolari. Le analisi numeriche effettuate da Geosintex sono eseguite con il supporto di Flac.

Guarda il video

Chiusura estiva dal 16 al 20 agosto 2021

Harpaceas comunica che gli uffici resteranno chiusi per le ferie estive dal 16 al 20 agosto 2021.

Anche il servizio di supporto tecnico e assistenza sarà sospeso nello stesso periodo.

Tutte le richieste che preverranno in questo periodo, verranno prese in carico alla riapertura dei nostri uffici che avverrà lunedì 23 agosto.

Auguriamo a tutti voi buone vacanze.

Sismabonus: analisi statica non lineare di un condominio vincolato dalla soprintendenza

Per l’ottenimento del Sismabonus, è necessario calcolare l’Indice di Rischio attuale di un edificio ed incrementarlo al fine di ottenere una riclassificazione della struttura.
Significa sapersi muovere con sicurezza nell’ambito delle analisi di vulnerabilità, sfruttando al massimo le risorse del materiale e degli elementi strutturali.

Diverse tecniche di analisi, unite a specifiche scelte di modellazione, possono contribuire ad agevolare l’esperto di riqualificazione nel suo lavoro, riducendone i tempi ed incrementando l’affidabilità dei risultati.

In questo video, Harpaceas propone l’esperienza di Sacee Srl con la vulnerabilità sismica di un edificio storico in muratura vincolato dalla Soprintendenza dei Beni Culturali, concentrando l’attenzione sulle tematiche di modellazione, calcolo e verifica supportate dall’utilizzo del software di calcolo strutturale Midas Gen.

Guarda il video

Nasce Costruire SMART – Il podcast di Harpaceas

Costruire SMART rappresenta un nuovo modo di raccontare tutte le novità del mondo delle costruzioni date dalla transizione digitale.
La nuova produzione firmata Harpaceas renderà disponibili a tutti i soggetti del settore e non, le informazioni più importanti sul mondo BIM e sul calcolo strutturale e geotecnico con appuntamenti mensili.

Disponibile sulle principali piattaforme streaming per i Podcast, dedicato ai professionisti del mondo delle costruzioni appassionati di nuove tecnologie, con 1 episodio al mese.

Costruire SMART è il podcast che ti guida al cambiamento nella filiera delle costruzioni dato dalla transizione digitale. Significa stare al passo con l’evoluzione, essere veloci nel recepire i cambiamenti, con occhio sempre attento alla sostenibilità, esattamente come accade nel mondo delle costruzioni, grazie al BIM e alle nuove tecnologie.

Chi è già in contatto con Harpaceas attraverso i canali social Facebook, Instagram e LinkedIn sarà coinvolto in prima persona nella scelta degli argomenti più di interesse per la propria attività. Questi temi saranno via via sviluppati di puntata in puntata, anche attraverso interviste a progettisti, costruttori, produttori, gestori e committenti che ogni giorno sfruttano le potenzialità dei software BIM e per il calcolo strutturale e geotecnico più performanti a livello mondiale.

Segui Costruire SMART e ascoltalo gratis su Spotify, Apple Podcast e Amazon Podcast.

Caratterizzazione dei terreni con il modulo VGEO di ModeSt

Grazie a strumenti come il pre/post-processore ModeSt, è possibile studiare l’interazione terreno-struttura.
In particolare, il modulo Vgeo di ModeSt presenta importanti feature utili per la definizione delle costanti elastiche di sottofondo a partire dal rilievo stratigrafico.

In questo contributo, verranno inoltre presentate le schede dedicate all’acquisizione dei risultati dei rilievi in situ per la caratterizzazione dei terreni. Si affronterà infine il complesso tema dell’analisi e della verifica delle fondazioni profonde. Si terminerà con un excursus sulle verifiche geotecniche proposte dal programma.

Guarda il video

Il modulo stabilità pendii e l’analisi di filtrazione 2D in Paratie Plus 2021

Come gestire la modellazione e l’analisi di strutture flessibili contenitive per i terreni, con particolare riferimento al tema dell’equilibrio globale della paratia e della stabilità di argini e versanti?
Soprattutto nell’ambito della stabilità di argini fluviali, assume particolare importanza la corretta descrizione del regime idrico.
A tal fine, Paratie Plus implementa un motore 2D agli elementi finiti per la corretta simulazione dell’impatto delle acque fluviali e di falda sulla stabilità degli argini.
Sofisticati legami costitutivi elasto-plastici per i terreni, diversi elementi strutturali disponibili e un ampio catalogo di sezioni strutturali permettono di analizzare un gran numero di problematiche.
Ce.A.S. (società di ingegneria e software house che sviluppa il software) lo utilizza per svolgere consulenza in ambito geotecnico.
Harpaceas, in continuo contatto con Ce.A.S., supporta le richieste di sviluppo con suggerimenti maturati dall’esperienza quotidiana del contatto con il cliente, al fine di ottimizzarne le nuove funzionalità.

Guarda il video

Quality Control e Quality Assurance nella progettazione ospedaliera

Bridge Hospital è il più grande progetto di costruzione finora condotto dal distretto ospedaliero di Helsinki e Uusimaa (HUS). Questo progetto pluriennale è ora in fase di costruzione.
Durante tutto il processo, i modelli informativi BIM hanno svolto un ruolo significativo per la gestione di 16 diverse discipline e oltre 200 submodelli.

Con il suo contributo, Janne Kivelä, Architetto e BIM Specialist dello Studio finlandese Harris-Kjisik Architects, illustra come è stato possibile gestire il coordinamento BIM in un progetto così complesso, grazie all’utilizzo di Solibri.

Guarda il video

Fonte: Case Bridge Hospital: Quality Assurance from Architect’s Perspective – solibri.com

Campus Thalès: la collaborazione BIM al centro del progetto

Il complesso immobiliare realizzato da GA a Bordeaux per il Gruppo Thalès ospita circa 2.500 dipendenti su 60.000 m². Il sito dispone di sei edifici per uffici, collegati tra loro da un piano terra comune progettato per promuovere il traffico e lo scambio. Si tratta di un campus ultramoderno e di alta qualità ambientale.

GA ha sviluppato e brevettato un proprio processo BIM di cui sono protagonisti Tekla Strustures e Trimble Connect, la piattaforma di project collaboration in cloud di casa Trimble. Inc.. Il principio è quello di collegare le diverse aziende che lavorano al progetto attorno a un unico modello federato in formato IFC.

Il livello di dettaglio del Campus Thalès è stato spinto fino al LOD 600, che rappresenta la fine reale delle opere. Per esigenze di sintesi tecnica, sono state effettuate esportazioni IFC semplificate di casseforme e messe a disposizione dei subappaltatori su Trimble Connect. In questo modo tutti gli operatori coinvolti nel progetto sono stati in grado di collaborare in maniera efficace, efficiente e tempestiva per la corretta realizzazione del progetto.

Fonte: Ga Smart Building lauréat Projet BIM mondial avec Campus Thales – tekla.com

Ponte sollevabile della Motta a San Bonifacio (VR): un esempio di progettazione BIM multidisciplinare

Il nuovo Ponte della Motta rappresenta oggi uno dei rarissimi esempi di ponte sollevabile in Italia.
L’intero impalcato è infatti in grado di sollevarsi di 1.7 m rispetto il piano viario, con il contemporaneo innalzamento di 2 paratie a tenuta stagna che sbarrano la sede stradale quando la struttura è sollevata, garantendo la continuità arginale su entrambe le sponde.
La struttura sostituisce un ponte esistente, rimosso nel 2013 per salvaguardare l’abitato di San Bonifacio durante la tracimazione del torrente Alpone.

WSC Engineering si è occupata del progetto esecutivo delle strutture in acciaio e cemento armato, del progetto dei dettagli costruttivi, di movimentazione e di tenuta idraulica con Tekla Structures. Ha quindi realizzato il coordinamento multidisciplinare in tutte le fasi di progettazione tra strutture, impianti, officina e cantiere.

Guarda il progetto

Ecobonus 110% e progettazione BIM: una squadra vincente

Il modello architettonico BIM dell’edificio esistente, in virtù della sua forte connotazione informativa, agevola la realtà operativa dei professionisti che portano avanti le pratiche per conto dei beneficiari dell’incentivo.
Nello specifico la progettazione BIM, realizzata tramite l’utilizzo di software come Allplan Architecture, permette di ricavare tavole tecniche (titoli abitativi) e dati per il computo metrico, indispensabili all’ottenimento dell’Ecobonus 110%.

Il Superbonus 110% (Ecobonus e Sismabonus) è un’agevolazione prevista dal Decreto Rilancio (convertito con modificazioni dalla L. 17 luglio 2020, n. 77) che eleva al 110% l’aliquota di detrazione delle spese sostenute, dal 1° luglio 2020 al 31 dicembre 2021, per specifici interventi in ambito di efficienza energetica, di interventi antisismici, di installazione di impianti fotovoltaici o delle infrastrutture per la ricarica di veicoli elettrici negli edifici.

Questo, insieme ad una panoramica aggiornata sulla normativa vigente, sono stati i temi affrontati durante un nostro primo incontro sul tema, ECOBONUS 110%: legislazione, pratica e competenza termotecnica – Un caso di Riqualificazione Residenziale.

Guarda il video

Durante un secondo incontro dedicato al tema dell’Ecobonus 110%, in collaborazione con Allplan ITALIA, abbiamo fornito un approfondimento sulle potenzialità del modello BIM quale viatico per abbattere i tempi di progettazione, ridurre eventuali errori e dare maggiore serenità all’Asseveratore.
Attraverso un esempio pratico, sono stati presentati i nuovi strumenti di Allplan 2021 e i contenuti di App-Easy Architecture 2021.

Guarda il video