Master BIM MANAGER di II livello

eBIM: existing Building Information Modeling per la gestione dell’intervento sul costruito
Terza Edizione – anche Online

Stanno per chiudere le iscrizioni al Master di II livello per la formazione di BIM Manager dell’intervento sul costruito, il primo in Italia.

Organizzato dall’Università degli studi di Ferrara, insieme all’Università degli Studi di Modena e Reggio Emilia e all’Università di Parma, è il primo Master interamente dedicato agli impatti della progettazione BIM based nella gestione del progetto sul costruito esistente, nelle diverse declinazioni e scale d’intervento che questo comporta: gestione BIM dei dati da rilievo integrato; gestione della sicurezza strutturale, del rischio sismico e del comportamento energetico.

Per maggiori informazioni, iscrizione e bando clicca qui

Segreteria didattica del master: master_ebim@unife.it – Tel. +39 0532 293682

DDS-CAD 14: le novità per il settore MEP

DDS-CAD 14 è la soluzione Open BIM più avanzata attualmente disponibile sul mercato per la progettazione impiantistica MEP. Con le sue molteplici funzioni intelligenti ed automatizzate, un’interfaccia utente estremamente flessibile ed intuitiva, DDS-CAD 14 assicura un’efficienza di progettazione senza compromessi.

Tra le molte novità è stata potenziata l’importazione/esportazione e la gestione dei file IFC. Il formato BCF (Bim Collaboration Format) è stato aggiornato all’ultimo standard disponibile. Oltre ad un ampliamento delle librerie con nuovi oggetti specifici per la progettazione MEP.

Scopri tutte le novità di DDS-CAD 14

Tekla Structures 2019 – la nuova versione c’è!

Harpaceas presenta Tekla Structures 2019 per il mercato italiano, la nuova versione del software BIM (Building Information Modeling) leader al mondo per la progettazione costruttiva di strutture in acciaio, in cemento armato prefabbricato e gettato in opera,  prodotto da Trimble Solutions, società finlandese del gruppo Trimble.

La nuova possibilità di esportazione nel formato file rvt® verso Revit® è tra le più importanti novità di Tekla Structures  insieme a tutti i vantaggi che il software offre lungo tutto l’arco della filiera, dall’ingegneria delle costruzioni alla produzione, dall’approvvigionamento alla costruzione.

Tekla Structures 2019 offre miglioramenti e nuove funzionalità che garantiscono flussi di lavoro più fluidi, un controllo più preciso e una migliore produttività. Tra le numerose novità introdotte sono stati apportati miglioramenti sulle geometrie per la realizzazione di elementi curvi, come piatti piegati e scale, oltre a nuove funzionalità automatizzate per l’estrazione di disegni dal modello BIM e per l’esportazione verso la fase produttiva di  elementi prefabbricati.

Scopri tutte le novità

BIMSummit 2019 – Esperienze e Trends verso la Digitalizzazione, 4 aprile – Roma

Il prossimo 4 aprile, a Roma, si terrà il BIMSummit. Organizzato da Harpaceas la quarta edizione del Convegno che dal 2013 si pone come il punto di riferimento sull’evoluzione del BIM in Italia, in un mercato dove la digitalizzazione è ormai un dato di fatto.

Al tavolo dei relatori del BIMSummit 2019 siederanno esperti nazionali ed internazionali, rappresentanti della committenza pubblica e privata, delle società di ingegneria, delle imprese di costruzione e dei general contractor, tra le più importanti del nostro paese e non solo.

    • Pietro Baratono, Provveditore alle OOPP di Lombardia ed Emilia Romagna parlerà di criticità e prospettive del DM560/2017
    • Martin Weigand, Product Manager di Wienerberger AG e Andrea Minerdo, Vice Presidente di dRofus, si occuperanno del tema del data driven BIM
    • Rolf Jerving, CEO di dRofus, tratterà il tema della gestione dei dati digitali lungo la filiera

Saranno inoltre presenti alcune aziende che presenteranno le loro testimonianze sull’utilizzo del BIM:

    • CMB porterà l’esperienza di un General Contractors BIM oriented;
    • I.CO.P. illustrerà i vantaggi del BIM per un’impresa di costruzioni;
    • Consorzio Engeko illustrerà come il BIM sia strategico per una società di Ingegneria;
    • QC Terme parlerà di come il BIM sia una opportunità per la committenza

Richiedi subito la tua iscrizione

dRofus nel portfolio Harpaceas

Harpaceas ha stretto un accordo di partnership e rappresentanza esclusiva per l’Italia con l’azienda norvegese dRofus, casa produttrice dell’omonima soluzione BIM, leader a livello internazionale nella digitalizzazione e gestione di database di spazi, attrezzature e apparecchiature, nelle varie fasi della filiera: progettazione, costruzione e gestione delle opere.

dRofus è uno strumento di pianificazione, gestione delle informazioni e sincronizzazione bidirezionale col modello BIM / AIM, particolarmente indicato per strutture come Aeroporti, Ospedali, Terziario, Commerciale ecc.

 dRofus è la soluzione ideale nelle fasi di impostazione (requisiti, specifiche), creazione (design, construction) e gestione dell’Asset Information Model (e Digital Twin).

Per maggiori informazioni consulta il nostro sito e scarica la brochure

Novità Paratie Plus 2019: immagini personalizzate nei reports!

Continua il percorso di crescita e sviluppo di ParatiePlus, ora giunto alla versione 2019! Grazie alla sinergia e alla collaborazione tra utilizzatori e sviluppatori, il software si arricchisce di nuove caratteristiche, confermando il suo ruolo primario nel mercato italiano per quanto riguarda i software di calcolo per la modellazione, l’analisi e la verifica di opere di sostegno flessibili.

Tra le numerose novità, a grande richiesta da parte di molti utilizzatori, è stata implementata la possibilità di salvare schermate da riproporre automaticamente nella relazione di calcolo. Tale strumento è disponibile nella Scheda Generale:

Nel Wizard di creazione del Report, al Passo 6 – Allegati, è possibile inserire le immagini precedentemente predisposte:

Diventa in questo modo sempre più versatile e personalizzabile lo strumento di creazione automatica della relazione di calcolo.

Buon lavoro con Paratie Plus 2019!

Trimble Connect per HoloLens®

Trimble Connect per Microsoft HoloLens® utilizza la mixed reality per la produttività del cantiere, fornendo allineamenti precisi dei dati olografici all’interno dell’area di lavoro, consentendo agli operatori di rivedere i loro modelli BIM sovrapposti nel contesto dell’ambiente fisico in cui si trovano.

Con la comunicazione bidirezionale “alla nuvola” di Trimble Connect, gli utenti possono utilizzare dati sempre aggiornati e coordinati.

Guarda il video

AWW Inspired Environments, pioneers the 3D BIM design practices with Solibri

AWW Inspired Environments delivers architecture, masterplanning and interior design across all sectors worldwide from their UK based offices in Bristol, London and Plymouth. AWW is this year featured for the first time in the fourth annual London Stock Exchange Group report which highlights “1000 Companies to Inspire Britain” – the report celebrated the fastest growing and most dynamic small and medium sized enterprises in the UK.

Leggi l’intero articolo

Flac 3D: novità nel modello costitutivo Plastic Hardening!

Con la versione 6 di Flac 3D è stata introdotta una innovazione significativa nel modello costitutivo Plastic Hardening: ora è possibile attivare l’opzione small-strain.

L’implementazione si rendeva necessaria poiché le prove sperimentali mostrano che il modulo di rigidezza dei terreni è dipendente dalle deformazioni e diminuisce non linearmente con le deformazioni a taglio.

Per tener conto di questa dipendenza dalle deformazioni, Itasca ha reso disponibile il modello PH small-strain (PHSS).

Ulteriori informazioni sono disponibili al seguente link Qui

Harpaceas premia le best practices con gli Allplan BIM Awards

Allplan e Bim per un progetto di interior design

L’appuntamento si è svolto in una prestigiosa location nel cuore di Milano, il Palazzo delle Stelline, con un nuovo format: una sessione principale, 5 aree tematiche in cui scoprire come gli utenti Allplan ottengano il massimo dei vantaggi dal software e dalla metodologia BIM nelle loro specifiche discipline, e naturalmente tanto networking come sempre accade negli appuntamenti organizzati dalla società leader come BIM expert italiano.

Nelle cinque sessioni parallele sono state approfondite altrettante aree tematiche con il supporto di esperienze BIM, mostrando ai partecipanti come altri utenti Allplan ottengano il massimo dei vantaggi nelle loro specifiche discipline.

L’Arch. Vanessa Meroni, dello studio DesignMETRE di Monza, ha portato esperienze di interior design affrontate con Allplan.

Le abbiamo chiesto di parlarci della sua esperienza con Allplan

Guarda l’intervista