Webinar – La verifica dell’aderenza alle richieste progettuali e normative in ambito BIM: il Code Checking
27 marzo, dalle ore 11.00

Tra gli evidenti vantaggi della progettazione BIM, rientra senza dubbio la possibilità di verificare e gestire eventuali incoerenze a prescrizioni di progetto o a normative tecnico/legislative del modello (code checking).
L’attività di Code Checking è molto utile perchè consente la creazione di database di regole da controllare, l’interoperabilità con modelli di diverse discipline, la trasmissione semplificata delle eventuali incongruenze evidenziate, il computo metrico degli elementi immessi.
All’interno di Solibri sono già disponibili set di regole standard, ad ogni modo personalizzabili, che permettono di validare i modelli secondo le principali caratteristiche di rispondenza BIM (BIM Validation): questa fase di pre-controllo verifica la qualità dei modelli caricati, dai quali sarà poi possibile estrarre i dati di Information TakeOff.
In merito ad una fase successiva di controlli normativi e verifiche di conformità, sono a disposizione regole specifiche per il cosiddetto Code Checking. In base alle normative di riferimento si evidenziano in automatico le difformità dei modelli dalla norma stessa, classificandole in base alla loro gravità. Gli intervalli dei valori che individuano problemi di bassa, media ed alta difformità possono essere personalizzati dall’utente gestendo così le eventuali situazioni limite.

Argomenti

  • Controlli normativi e verifiche di conformità del modello BIM
  • Esempi di verifiche eseguibili con Solibri
  • Comunicazione delle incongruenze evidenziate: i report

ISCRIVITI AL WEBINAR

Quali sono le principali funzionalità di Solibri per il Code Checking?
– Verifiche di rispondenza ai regolamenti di igiene (altezze minime, volumi, dotazione dei servizi, ecc)
– Verifiche delle superfici minime dei locali e degli alloggi in relazione alla loro funzione
– Verifiche dei rapporti aereo-illuminanti dei locali
– Verifiche delle dimensioni minime di scale ed accessi
– Verifiche di accessibilità ai locali (corridoi, servizi igienici, ecc) e della presenza di barriere architettoniche
– Verifiche di spazi liberi attorno ad un elemento specifico (estintore, naspo, ecc)
– Comunicazione delle incongruenze evidenziate: i report (Bcf.zip)

Mappa non disponibile

Data / Ora
Data - 19 Febbraio 2020
11:00 - 12:00