Webinar – Modellazione strutturale ed infrastrutturale con Flac3D
martedì 31 marzo, dalle ore 11.00

Il notevole potenziamento dei computer negli ultimi vent’anni, anche in termini di incremento di memoria e aumento di velocità, ha fornito gli strumenti per far evolvere ed ottimizzare il calcolo geotecnico a ricercatori e progettisti.
Contemporaneamente, grazie all’avvento dei codici di calcolo, dalla fine degli anni ‘80 sono stati fatti enormi passi in avanti: lo studio dell’iterazione terreno-struttura e la previsione del comportamento tenso-deformativo del terreno sono, oggi, attività all’ordine del giorno.
Dall’approccio di trave su suolo elastico, passando per un approccio bidimensionale, si è giunti alla progettazione prossima al calcolo geotecnico: l’approccio tridimensionale.
Negli anni passati, la semplificazione bidimensionale ha trovato grande diffusione tra i progettisti di tutto il mondo, per diversi motivi tra cui, non ultima, la possibilità di confrontare i risultati delle simulazioni numeriche con approcci di letteratura, ad esempio formule empiriche.
Da alcuni anni a questa parte però la disciplina geotecnica si è evoluta ulteriormente, intraprendendo, con decisione, la strada della completa modellazione tridimensionale.
Questo tipo di approccio ha permesso di studiare in modo realistico e raffinato situazioni in cui la presenza di geometrie complesse non permetteva alcuna soluzione in regime bidimensionale, se non a patto di approssimazioni, spesso inaccettabili.
Durante il webinar, il nostro esperto presenterà Flac3D, il prodotto leader per lo studio di problematiche geotecniche in ambito tridimensionale, sviluppato dalla software house americana Itasca.
Al termine dell’incontro online è prevista una sessione Q&A durante la quale il nostro esperto risponderà in diretta a dubbi e domande dei partecipanti.

Argomenti

  • Opere fondazionali
  • Opere di sostegno
  • Gallerie

ISCRIVITI AL WEBINAR

Mappa non disponibile

Data / Ora
Data - 31 Marzo 2020
11:00 - 12:00