FLAC 8 e il nuovo modello costitutivo Plastic Hardening

Con l’imminente rilascio della versione 8 di Flac, verrà reso disponibile il nuovo modello costitutivo Plastic Hardening: un modello costitutivo in grado di simulare numericamente il comportamento non lineare dei terreni (teoria della plasticità + incrudimento).

FLAC1

In particolare il modello Plastic Hardening include sia il comportamento volumetrico sia quello deviatorico (a taglio); quando soggetti a carichi deviatorici, i terreni solitamente mostrano un decremento in termini di rigidezza, accompagnato dall’accumulo di deformazioni irreversibili, come si nota dal grafico seguente, tratto da una prova drenata su sabbia:

Questo modello costitutivo è disponibile anche per la versione 3D di Flac, in particolare:

FLAC2

Questo modello costitutivo è in grado di riprodurre:

  • la relazione sforzo-deformazione che il terreno mostra durante una prova di compressione assiale drenata, ad andamento tipicamente parabolico (Duncan and Chang, 1970).
  • Incrudimento a taglio
  • Incrudimento volumetrico
  • La rigidezza dipendente dallo stato di sforzoFLAC3
  • Tiene conto della storia tensionale
  • Adotta il criterio di rottura di Mohr Coulomb
  • Permette di differenziale le rigidezze in carico vergine e in scarico-ricarico.

 

Il Plastic Hardening è indicato, quindi, per lo studio di:

  • Scavi
  • Fondazioni
  • Opere in sotterraneo (scavo di gallerie)
  • Interazione terreno-struttura.