Glossario BIM

Quali sono i principali “model” citati nel workflow BIM?

Requirement Model

Il Requirement Model è un documento che può presentarsi nella forma di foglio di calcolo o tabelle. I dati così forniti possono essere utilizzati per la valutazione delle soluzioni progettuali. Per questo motivo il Requirement Model deve includere almeno le aree relative ad ogni ambiente e il loro specifico requisito (che possono comprendere anche i requisiti richiesti dalla committenza).

Inventory Model

Il modello dello stato di fatto dell’edificio, qualora il progetto sia un intervento sull’esistente, è denominato Inventory Model.Il modello viene fatto sulla base delle misurazioni, della documentazione di archivio e delle indagini svolte in loco ed integrata sulla base di vecchi disegni e su altri documenti.

Site Model

Il Site Model si riferisce invece al modello del sito su cui dovrà sorgere il progetto. Esso è costituito da tutti gli elementi presenti quali vegetazione, aree adibite al traffico, attrezzature, area edificabile e non e, a seconda delle informazioni che necessarie, possono anche rivolgersi ad una scala più ampia. Deve essere almeno un modello di superficie tridimensionale, in caso contrario i vari elementi devono essere modellati sulla base di accordi pregressi.