ModeSt 8.12: le novità della nuova versione

Continua il lavoro di sviluppo della software house Tecnisoft! Da qualche giorno è disponibile la nuova release 8.12 del pre- post-processore ModeSt.ModeSt 8 - logo

Come sempre, numerose sono le novità che caratterizzano le release intermedie di ModeSt, tra le quali:

  • La possibilità di inserire nuovi elementi lineari in grado di gestire diverse tipologie di svincolamento degli elementi bidimensionali. Questo consente ad esempio di schematizzare solette semplicemente appoggiate o con zone non collaboranti fra loro e, nel caso delle murature permette, se ritenuto necessario, di trascurare l’ammorsamento fra pareti ortogonali.
  • La trasformazione di un file IFC in lucido. È adesso possibile, come per i file provenienti da CAD nell’usuale formato DXF e DWG, utilizzare come lucido per l’inserimento della struttura, anche file in formato IFC, tipico dell’ambiente BIM. Anche per questi file, sono previste numerose opzioni per filtrare e gestire gli elementi presenti.
  • Miglioramenti per le procedure di meshatura degli elementi bidimensionali, in modo da massimizzare il numero di elementi rettangolari e di mantenere gli allineamenti verticali e orizzontali. Questo permette una migliore individuazione dei maschi murari e delle pareti in c.a. e consente di utilizzare più spesso le procedure di integrazione sulle forze nodali già introdotte nella versione 8.11, con risultati notevolmente più precisi.

Scarica e prova la versione free di ModeSt!